Audi R8: la produzione terminerà alla fine del mese di marzo

Si chiude l'epoca dell'iconica sportiva con il V10 aspirato

Audi R8: la produzione terminerà alla fine del mese di marzo

L’Audi R8 è ormai giunta alla fine della sua corsa. La sportiva della casa dei quattro anelli chiuderà la produzione alla fine del mese di marzo, come aveva già annunciato il marchio alcuni anni fa. L’addio a questo iconico modello è stato posticipato di qualche mese, visto che le previsioni erano di uno stop a fine 2023, ma la sostanza non cambia.

Spazio all’elettrificazione

Sebbene i numeri siano rimasti ancora discreti, visto che il 2023 ha visto una crescita di vendite di questo modello, il marchio tedesco ora vuole puntare sull’elettrificazione. Nell’ambito di questo cambiamento, chiude così la produzione di uno dei modelli sportivi più popolari, con il suo motore centrale V10 aspirato.

“È vero, l’ultima Audi R8 lascerà la linea di produzione alla fine del primo trimestre del 2024 – le parole della dirigente Liza Kellner a Carscoops – Questo segna la fine della produzione di un’auto sportiva iconica, presso lo stabilimento Audi Böllinger Höfe di Neckarsulm”. Continuerà, invece, la produzione dell’Audi e-tron GT elettrica.

La ‘Final Edition’

L’addio a questo modello è stato dato in Giappone, uno dei mercati dove ha avuto grande successo, con la R8 ‘Final Edition’, presentata alla fine dell’anno scorso. Si tratta di una vettura a tiratura limitata, a soli otto esemplari, con il classico motore V10 aspirato di 5.2 litri, che sviluppa 620 CV di potenza e 580 Nm di coppia massima.

Rate this post
Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Array
(
)