Audi RS7 Sportback: Mansory svela la propria versione modificata

Adesso il V8 biturbo eroga 780 CV e 1000 Nm

Audi RS7 Sportback: Mansory svela la propria versione modificata

In passato abbiamo avuto modo di parlare più volte di Mansory. Si tratta di un famoso tuner tedesco che propone alcuni dei pacchetti aftermarket più interessanti sul mercato. Il preparatore ha svelato nelle scorse ore il suo ultimo progetto che riguarda l’Audi RS7 Sportback che entra a far parte per la prima volta della sua gamma.

Audi RS7 Sportback Mansory

Splitter, spoiler, diffusore e minigonne sono in fibra di carbonio

Rivestita nella colorazione Nardo Grey, la RS7 presenta numerose parti realizzate in fibra di carbonio che gli conferiscono un aspetto più aggressivo. In particolare, abbiamo uno splitter anteriore più robusto, un diffusore posteriore prominente e un piccolo spoiler presente sul portellone.

Da notare anche le nuove minigonne laterali realizzate sempre in fibra di carbonio. A bordo della RS7 Sportback, Mansory ha modificato anche i quattro terminali di scarico posteriori e ha implementato delle piccole sporgenze sui lati del paraurti anteriore.

Gli inserti esterni blu sono presenti anche nell’elegante abitacolo dove troviamo un rivestimento bicolore con superfici nere. Mansory ha eliminato i quattro anelli iconici sul volante e ha messo il suo logo, oltre ad aver implementato inserti in pelle e fibra di carbonio. La pelle è presente anche sul pavimento assieme all’alcantara sui montanti.

Modifiche anche al propulsore

Ovviamente, il tuner tedesco ha pensato di modificare il motore V8 biturbo da 4 litri dell’Audi RS7 Sportback che adesso è in grado di sviluppare 780 CV di potenza e ben 1000 Nm di coppia massima anziché 600 CV e 800 Nm. La vettura ora riesce a raggiungere i 100 km/h partendo da 0 in soli 3 secondi netti.

Audi RS7 Sportback Mansory

5/5 - (1 vote)

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati