Citroen e-C4 2021: la PROVA SU STRADA dell’elettrica [FOTO]

Il primo contatto con la versione a zero emissioni da 136 CV

La nuova Citroen C4 non è solo termica ma, per la prima volta, c’è anche la possibilità di acquistarla con motorizzazione 100% elettrica, con la denominazione e-C4. Non cambia esteticamente, rispetto alla versione termica (qui la nostra prova in anteprima), ma viaggia a zero emissioni e con un’autonomia dichiarata da ciclo WLTP fino a 350 chilometri.

I prezzi partono da 35.400 euro e da gennaio a maggio sono stati 3.000 i contratti d’acquisto di Citroen C4 di cui ben il 20% relativi alla sua versione elettrica Citroen e-C4. Niente male visto che l’obiettivo del Brand francese è quello di raggiungere circa il 15% del mix di vendite della nuova C4 con la versione elettrica.

La prova su strada si è svolta a Milano, dove abbiamo potuto costatare la silenziosità e comfort di marcia ottimale della e-C4 nonostante traffico intenso e pavé. Un’auto che si avvicina ora più che mai ad uno stile da crossover grazie anche alla posizione di guida rialzata.

Il motore e prestazioni

A livello di design non ci sono cambiamenti rispetto alla versione termica e rimane unico e audace; tipicamente Citroen con l’eccezione dell’utilizzo di pneumatici specifici. Stessa sorte per gli interni dove in abitacolo l’equipaggiamento prevede alcune schermate del sistema di infotainment dedicate alla trazione elettrica con accesso rapido. La grande novità è, ovviamente, il motore elettrico da 136 cavalli e 260 Nm di coppia massima, abbinato alla batteria da 50 kWh per un’autonomia dichiarata di 350 km nel ciclo WLTP.

La batteria viene posizionata sotto al pianale così da non rubare spazio al bagagliaio che ha una capacità modulabile da 380 a 1.250 litri, a seconda del posizionamento dei sedili posteriori. Per quanto riguarda le prestazioni, la Citroen e-C4 accelera da 0 a 100 km/h in 9,7 secondi e può raggiungere una velocità massima di 150 km/h auto limitata così da garantire l’autonomia dichiarata.

La ricarica batterie

La ricarica può avvenire con varie modalità. Tramite una colonnina a ricarica rapida da 100 kW si possono recuperare 100 chilometri di autonomia in 10 minuti oppure l’80% in circa mezz’ora. Per ottenere gli stessi 100 km da presa domestica standard ci vogliono 9 ore. Con la Wallbox da 7,3 kW il tempo di ricarica è di 7h30′ mentre con la Wallbox da 11 kW si scende a 5 ore. Con la classica presa domestica ci si impiega tra le 15 e le 24 ore per una ricarica completa della batteria.

La prova su strada

Rispetto alla versione termica, la motorizzazione elettrica permette alla Citroen e-C4 di ricevere immediatamente la coppia e, dunque, di offrire uno grande spunto, superiore a quello delle versioni termiche, con un’immediata reattività. Anche in questo caso, comunque, restano tre le modalità di guida (Normal, Eco e Sport) per poter così decidere su adottare una guida più sportiva o attenta ai consumi.

La Citroen C4 elettrica, inoltre, dispone della funzione Brake che permette di amplificare la decelerazione del veicolo senza appoggiare il piede sul pedale del freno per aumentare l’autonomia. In tal modo, il sistema permette il recupero dell’energia disponibile durante le fasi di frenata e di decelerazione e la ricarica parziale della batteria.

Nell’assoluto silenzio del modello a zero emissione, confermiamo l’ottimo lavoro delle sospensioni con smorzatori idraulici progressivi, per un comportamento dinamico più fluido, grazie ad un baricentro più basso per via della presenza della batteria nel pavimento. Sostanzialmente la Citroen e-C4 si guida come una vettura con cambio automatico (in questo caso monomarcia), con uno spunto superiore e con una più che discreta agilità anche in città, pur non avendo ovviamente le dimensioni di una citycar visto che cresce nelle dimensioni rispetto alle C4 di precedente generazione.

Purtroppo, la prova nel traffico milanese, non ci ha permesso di approfondire l’autonomia effettiva di questo modello. Attendiamo di poter avere in mano l’auto per un periodo più lungo, per poter verificare se i 350 chilometri dichiarati sono effettivi e quanto, eventualmente, diminuiscono nel caso l’utilizzo sia principalmente in autostrada.

I prezzi e le promozioni

Il listino prezzi della Citroen e-C4, arrivata nelle concessionarie nel weekend in corso:

Feel 35.400 euro
Feel Pack 36.400 euro
Shine 37.900 euro

Sfruttando però il bonus rottamazione Citroen, comprensivo dell’Ecobonus statale, la versione 100% elettrica ha uno sconto totale fino a 10.500 euro. E, tramite finanziamento, la e-C4 viene proposta con lo stesso anticipo e la stessa rata mensile della versione termica.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati