Ferrari F12Berlinetta vs Pagani Huayra, è tempo di derby

Mega sfida tutta italiana sull'Autodromo di Modena

La Pagani Huayra e la Ferrari F12Berlinetta sono due delle auto italiane più veloci dell'intero panorama automobilistico. Quale sarà, però, la migliore? Hanno provato a rispondere in questo video
Ferrari F12Berlinetta vs Pagani Huayra, è tempo di derby

Il mercato dell’auto normale forse non farà esattamente scintille in questo periodo, ma in Italia possiamo stare tranquilli di essere ancora e sempre patria di supercar che tutto il mondo ci invidia. Il marchio Ferrari non ha bisogno di presentazioni, ma anche la Pagani non è certo da meno. Per questo i colleghi tedeschi di SportAuto hanno voluto fare qualcosa che, in fondo, tutti noi sogniamo: piazzarsi all’Autodromo di Modena e provare entrambe queste meraviglie: la Ferrari F12Berlinetta e la Pagani Huayra.

Al volante delle due super auto si è messo il collega Christian Gebhardt, che poi ha preparato il servizio che vi proponiamo in fondo all’articolo. Stiamo parlando di due vetture tra le più veloci in assoluto. La F12Berlinetta, in particolare, è la Ferrari di serie più veloce di sempre, potendo arrivare ad una punta di ben 340 km/h grazie al suo motore V12 da 6.2 litri con potenza da 730 CV e coppia da 690 Nm. L’accelerazione da 0 a 100 si completa nel giro di appena 3,1 secondi. Praticamente un missile su quattro ruote.

Anche la Pagani Huayra, però, è qualcosa di unico ed eccezionale. Le auto Pagani sono realizzate come delle vere e proprie opere d’arte e il V12 biturbo da 6.0 litri che troviamo sotto al cofano di questa belva, gentilmente fornito dal “non proprio sconosciuto” laboratorio AMG di Stoccarda, è in grado di arrivare fino a 720 CV di potenza, con una coppia da urlo: 1.000 Nm. I 100 km/h vengono raggiunti in 3,3 secondi, mentre la velocità di punta è di 360 km/h.

Quale sarà la migliore secondo SportAuto? Dovremo aspettare febbraio per saperlo.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati