Gruppo BMW: una gamma di 13 modelli elettrici entro il 2023

Mini diventerà 100% elettrica il prossimo decennio

Gruppo BMW: una gamma di 13 modelli elettrici entro il 2023

L’elettrificazione prosegue nel mondo automotive ed il Gruppo BMW è pronto ad un’importante accelerata sul tema. Durante la consueta conferenza stampa annuale sulla presentazione del bilancio, i dirigenti del costruttori bavarese hanno annunciato l’obiettivo di arrivare ad una gamma di 13 modelli elettrici entro il 2023.

Le novità in arrivo

Entrando più nel dettaglio, attualmente sono già presenti sul mercato la BMW i3, la BMW iX3 e la Mini SE, mentre sono in arrivo la BMW i4 e la BMW iX, quest’ultima in arrivo tre mesi prima del previsto. “Questi due modelli segnaleranno l’inizio della nostra offensiva tecnologica nel 2021 – le parole di Oliver Zipse, numero uno del Gruppo – questi due veicoli completamente elettrici saranno il punto di riferimento per i BEV in futuro”.

Successivamente, nel piano del gruppo tedesco, ci sono le versioni a zero emissioni della BMW Serie 5 e BMW X1, così come quelle della Serie 7 e della futura Mini Countryman. Sulla base di questa strategia, entro il 2023, il costruttore bavarese avrà almeno un modello completamente elettrico su strada in circa il 90% dei suoi segmenti di mercato attuali.

La ‘nuova classe’ dal 2025

La fase successiva della transizione avverrà a partire dal 2025, quando la gamma sarà riallineata rispetto alla ‘New Class’. Il nuovo corso sarà basato da un’architettura IT e software completamente ridefinita, una nuova generazione di trasmissione elettrica e batterie ad alte prestazioni ed un approccio radicalmente nuovo alla sostenibilità durante l’intero ciclo di vita del veicolo.

In particolare, questi modelli avranno un design completamente rinnovato e più aerodinamico, con interni più spaziosi, e nuove batterie ad alto voltaggio per una percorrenza decisamente più elevata. Con l’obiettivo di “eguagliare autonomia e costi di produzione dei motori a combustione di ultima generazione”. Oltre ad un aumento della guida autonoma.

Mini sarà completamente elettrica

In questo processo di elettrificazione, sarà fondamentale il ruolo di Mini. Lo storico marchio britannico sarà al 100% elettrico entro i primi anni del 2030, ma nel frattempo ci saranno step per avvicinare questo obiettivo. L’ultimo modello a combustione sarà lanciato nel 2025, entro il 2027 il 50% delle vendite sarà elettrico, per arrivare al risultato finale.

Il successore della Mini Countryman sarà costruito nello stabilimento di Lipsia a partire dal 2023. Il nuovo modello di crossover Mini sarà disponibile sia nella versione con motore a combustione che in quella completamente elettrica.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati