Hyundai i30 Wagon al Salone di Ginevra 2012 – FOTO E VIDEO LIVE

Il Fluidic Sculpture colpisce ancora

La nuova Hyundai i30 Wagon, lunga 448 centimetri, viene dotata di uno stile molto più moderno e personale che in passato e di un abitacolo davvero più spazioso e versatile

La potete riconoscere a colpo d’occhio, grazie alla personalità che ha ottenuto: è la nuova Hyundai i30 Wagon, la versione giardinetta della nuova generazione di Hyundai i30 che viene presentata in queste ore al Salone di Ginevra 2012 e che sarà su strada a partire da uno dei prossimi mesi. Profondamente maturata, ora la giardinetta di segmento C del brand asiatico ha raggiunto un grado di originalità che non ha nulla da invidiare a tedesche e francesi del segmento.

Pare impossibile, ma il Fluidic Sculpture (il linguaggio stilistico della maison sudcoreana) riesce a produrre vetture originali (ogni volta con una propria ben definita identità) pur se appartenenti alla stessa famiglia ed allo stesso family-feeling: la nuova Hyundai i30 Wagon viene dotata di una linea morbida, fluida, decisa, spesso dinamica e coraggiosa. Se la confrontate con l’attuale Hyundai i30 CW, trovate somiglianze? No: i passi compiuti, in termini di design, sono moltissimi (falcate ampie). La vettura è stata disegnata a Russelsheim, in Germania, per accontentare il gusto europeo.

La nuova Hyundai i30 Wagon è lunga 448 centimetri, cioè 18,5 centimetri in più rispetto all’hatchback da cui nasce ed un centimetro in meno rispetto all’attuale generazione della station wagon. Nonostante questo e nonostante la forma del corpo, piuttosto scafata ed atletica, lo spazio a bordo è cresciuto molto: vi basta sapere che il bagagliaio è ampio 528 litri, variabile sino a 1.642 litri quando si abbatte la seconda fila di sedili (i valori dell’odierna generazione sono invece pari a 415 litri e 1.395 litri).

La nuova Hyundai i30 Wagon verrà proposta con un motore 1,4 litri benzina da 100 cavalli, un motore 1,4 litri diesel da 90 cavalli, un motore 1,6 litri benzina aspirato da 120 cavalli, un motore 1,6 litri diesel da 110 cavalli e 128 cavalli ed un motore 1,6 litri benzina aspirato ad iniezione diretta del carburante da 135 cavalli, abbinati alla trazione anteriore e (in base alla motorizzazione) a trasmissioni manuale o automatica sequenziale.

Leggi altri articoli in Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati