Mercedes-AMG SL 2022: svelata la nuova scocca in alluminio composito [FOTO]

Architettura sviluppata partendo da zero

La Mercedes SL è sul mercato dal 2012, ma non è stato un modello di particolare successo, rispetto al resto della vasta gamma della Stella. La nuova generazione si ispirerà alla prima SL anni 50 adottando uno stile più al passo con i tempi ma senza dimenticare un certo feeling estetico che l’ha resa famosa e, soprattutto, per la prima volta viene coinvolta direttamente AMG nello sviluppo.

Dopo le recenti foto spia dei nostri fotografi, in aggiunta alle foto ufficiali direttamente divulgate da Mercedes e AMG, ecco arriva le prime anticipazioni sui dettagli tecnici della vettura. Sono state infatti rilasciate le informazioni relative alla nuova scocca in alluminio composito della futura Mercedes-AMG SL. 

Telaio in alluminio e struttura autoportante per un architettura ex novo

La nuova architettura roadster prevede la combinazione di un telaio space frame in alluminio con una struttura autoportante. Parliamo di una scocca completamente sviluppata da zero e che non è dunque correlata in alcun modo né a quella della precedente SL né a quella dell’attuale AMG GT Roadster. 

Frutto di un lavoro lungo tre anni, di cui i tre mesi dedicati alla fase di pre-sviluppo, la creazione della nuova architettura è stato un compito impegnativo per gli ingegneri di Mercedes e di AMG, dato che la nuova SL ha un layout dell’abitacolo 2+2, cosa che ha reso più complicato la collocazione dei sistemi di trasmissione, così come il lavoro sulle dinamiche laterali e longitudinali per soddisfare le elevate aspettative in termini di comfort e sicurezza. 

Massima rigidità e peso intorno ai 270 kg

La Casa della Stella afferma che, rispetto all’attuale SL, la nuova scocca per il futuro modello ha una rigidità torsionale aumentata del 18%. La rigidità trasversale e longitudinale sono aumentate rispettivamente del 50 e del 40 per cento rispetto ai valori dell’AMG GT Roadster. Complessivamente la struttura in allumino composito, senza le portiere, il cofano, il portellone e le parti di montaggio aggiuntive, ha un peso di circa 270 chilogrammi. La nuova scocca sarà in grado di assicurare alla nuova Mercedes-AMG SL un baricentro molto basso. 

Le caratteristiche e le novità

Estetica quasi completamente rinnovata e che punta ai canoni moderni, certo, ma la chiave di volta sarà il mix tra piacevolezza di guida e prestazioni visto che la SL è stata progettata e sviluppata, come dicevamo, anche dal reparto sportivo AMG, avendo effettuato inoltre buona parte della fase di collaudo sul circuito del Nurburgring. Rispetto all’icona da cui si ispira, la nuova Mercedes SL porta in dote un cofano anteriore più corto, forme muscolose per la carrozzeria con qualche nervatura, calandra con griglia Panamericana dove spuntano, non camuffati, i gruppi ottici sottili a sviluppo orizzontale.

Poco più sotto c’è da segnalare la presenza di altre prese per l’aria e uno spoiler che contorna le parti più esterne del viso. Molto interessante il ‘lato B’, rialzato e tondeggiante, che ingloba i terminali di scarico. Poi ecco un piccolo spoiler posteriore e due feritoie esterne. E il tettuccio della decapottabile? In tela, non in metallo.

Motori fino ad 800 cavalli

Per quanto riguarda i motori, ci aspettiamo un cuore da 6 o 8 cilindri con annesse batterie e starter elettrico per simulare il funzionamento di un mild-hybrid leggero, con trazione posteriore o 4Matic. Al top di gamma, invece, è atteso il V8 biturbo AMG da 4.0 litri da circa 800 CV e 1.000 Nm di coppia con soluzione ibrida plug-in. Tutte le versioni, da quanto sappiamo, dovrebbero essere equipaggiate con la nuova trazione integrale 4Matic+, occasione del test sui fondi ghiacciati della Svezia e al circolo polare artico (qui il nostro articolo sul nuovo powertrain ibrido plug-in da 800 CV). 

Prenderà il posto dell’AMG GT Roadster?

Purtroppo c’è la conferma da parte del dipartimento AMG di Mercedes con l’AMG Chief Executive Philipp Schiemer. Non vedremo più l’AMG GT Roadster bensì troveremo al suo posto la nuova AMG SL 2022, offerta solamente in varante cabrio con la capote in tela. Entrambe le sportive saranno sviluppate sulla stessa piattaforma ma la SL adotterà un approccio più confortevole rispetto alla GT, che sarà maggiormente rivolta ad una clientela desiderosa di portarla in pista. 

Arriverà nel corso del 2021

Data l’ormai fase piuttosto avanzata dei collaudi (anche su pista), la nuova Mercedes SL è attesa alla presentazione nella seconda parte del 2021, per poi arrivare nelle concessionarie all’inizio dell’anno prossimo.

Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

2 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • giorgio cossandi ha detto:

    potrei essere interessato alla nuova SL solamente con cilindrata 2000(4 cilindri)

  • giorgio ha detto:

    anche la jaguar Ftype monta un motore 2000cc(4cilindri) oltre al5000cc(8cil)

Articoli correlati