Salone di Los Angeles 2021, nuovo rinvio: il via posticipato al 19 novembre

Si sarebbe dovuto tenere dal 19 al 31 maggio

Salone di Los Angeles 2021, nuovo rinvio: il via posticipato al 19 novembre

La pandemia di coronavirus ha gettato nel caos il calendario dei Saloni dell’auto e non sorprende più di tanto che sia stato deciso un nuovo rinvio per il Salone di Los Angeles che è ora tornato a essere in programma a novembre.

Gli organizzatori del LA Auto Show non hanno detto molto sul nuovo spostamento, limitando a riformulare la calendarizzazione dell’evento che è ora previsto dal 19 al 28 novembre 2021 al Los Angeles Convention Center. 

Spostamento a un anno dopo

Si tratta di un secondo rinvio del Salone di Los Angeles 2020 che dall’originale data 18-29 novembre 2020 era stato spostato alla primavera di quest’anno, dal 19 al 31 maggio. Ora la decisione di un ulteriore spostamento, praticamente ad un anno dopo, che significa sostanzialmente il passaggio dall’edizione 2020 (che non si svolgerà) a quella 2021. 

Aspettando gli effetti dei vaccini

Il secondo rinvio del Salone di Los Angeles è ovviamente legato alla situazione ancora preoccupante della pandemia da Covid-19 in corso. Mentre è stata avviata la campagna di vaccinazione, il suo compimento è lento e serviranno dei mesi prima che gran parte della popolazione sia protetta. Oltretutto la California è una delle aree degli Stati Uniti con la maggior incidenza di contagio, anche se i dati dell’ultima settimana sono in miglioramento con un calo di nuovi casi, decessi e ricoveri ospedalieri. 

Seconda metà dell’anno ricca, scongiurando nuovi rinvii

Con questo nuovo spostamento, tanti eventi automobilistici si concentreranno ancora di più nella seconda metà dell’anno, con il Salone di New York previsto dal 19 al 29 agosto, seguito a settembre da Motor Bella, che è essenzialmente una versione rivista del Salone di Detroit, e dal Salone di Monaco (7-12 settembre) che raccoglie l’eredità del Salone di Francoforte. 

Naturalmente, nessuna di queste date è scolpita nella pietra poiché, come ben sappiamo, lo svolgimento dei grandi eventi pubblici è strettamente legato all’evoluzione dell’emergenza sanitaria che da un anno a questa parte ha investito il mondo intero. Di conseguenza, non è da escludere che possano esserci ulteriori rinvii e spostamenti. 

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati