Android Auto: in arrivo un po’ di novità, dal lavoro a Waze

Saranno disponibili anche in Italia entro la fine dell'autunno

Android Auto: in arrivo un po’ di novità, dal lavoro a Waze

Dopo le novità di Apple, annunciate nei giorni scorsi, anche Google è pronta a lanciare un po’ di aggiornamenti legati ad Android Auto, il supporto per chi utilizza uno smartphone Android mentre è al volante. Dal lavoro a Waze, passando per i giochi e Assistant: saranno disponibili nel corso dei prossimi mesi, entro l’autunno.

Il lavoro

La novità più importante è legata al supporto ai profili di lavoro, disponibili ora anche in auto. Praticamente, come già possibile sugli smartphone, si potranno separare i dati di lavoro con quelli personali, potendo così controllare molto più rapidamente le comunicazioni lavorative (o quelle personali), senza doverle scorrere tutte. E sarà possibile selezionare quale SIM utilizzare per telefonare e mandare messaggi, nel caso siano presenti due SIM nello stesso telefono.

Anche l’assistente vocale Google Assistant migliora e diventa più facile da utilizzare. Basterà, infatti, un semplice comando vocale per accedere e sarà organizzato con un’interfaccia a schede più fruibile ed immediato. Con la possibilità, come avverrà su CarPlay con iOS15, di attivare la lettura automatica dei messaggi arrivati.

Navigazione e giochi

Android Auto si aggiorna anche nella navigazione, con alcune nuove funzioni sulla famosissima app Waze. La modalità scura e gli indicatori di corsia ora saranno disponibili, rendendo così più facile riconoscere e seguire le indicazioni stradali.

Infine, ci sarà anche una funzione legata i giochi (Game Snacks). Disattivata con l’auto in movimento, ma mentre si è fermi in un parcheggio o durante la ricarica, sarà possibile divertirsi, utilizzando lo schermo dell’infotainment della propria vettura.

Rate this post

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati