Citroen aumenta del 7% le sue vendite nel mondo

La casa francese ha visto aumentare le sue immatricolazioni nel 2021

Citroen aumenta del 7% le sue vendite nel mondo

Arrivano buone notizie da Citroen. La casa automobilistica francese che fa parte del gruppo Stellantis festeggia un aumento delle immatricolazioni del 7 per cento a livello globale nel 2021. Questo è avvenuto principalmente per il debutto del marchio in India e per gli ottimi risultati conseguiti dalla casa automobilistica in Brasile e soprattutto in Cina. Molto bene sono andate le cose per il brand di Stellantis anche nel Regno Unito, dove si è registrato un aumento delle immatricolazioni davvero notevole.

Aumentano del 7% le vendite di Citroen nel mondo nel 2021

Citroen in particolare brilla nelle vendite di veicoli commerciali leggeri. La sua quota di mercato infatti è aumentata del 6,3 per cento in Europa. Assai promettente è stato inoltre il debutto della nuova Citroen C4 che è leader nella sua categoria sia in Spagna che in Francia. In totale le auto immatricolate dalla casa automobilistica transalpina lo scorso anno sono state esattamente 796.868. Nel 2020 invece le unità consegnate erano state 744.848.

I migliori risultati si sono registrati in Cina dove Citroen ha visto aumentare le sue vendite del 102 per cento rispetto al 2020. In totale le auto vendute in quel paese sono state 41.391 unità. Anche in Brasile il risultato della casa francese è stato ottimo con un +39 per cento dovuto all’immatricolazione di 48.615 unità. In Europa la crescita si attesta al +1,2 per cento con 624.140 unità. 

In area APAC grazie soprattutto al debutto in India, le vendite sono state 8.665 con un aumento del 14,2 per cento. In Medio Oriente e Africa crescita dell’11,7 per cento grazie a 61.695 unità immatricolate. Ovviamente si spera che nel 2022 le cose per Citroen anche grazie ai nuovi modelli possano andare ancora meglio. In ogni caso si tratta di un risultato senza dubbio assai positivi per la casa francese.

Rate this post

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati