Dacia Spring è l’elettrica più venduta in Italia per il secondo mese di fila

A ottobre oltre 1.700 immatricolazioni

Dacia Spring è l’elettrica più venduta in Italia per il secondo mese di fila

La Dacia Spring, prima vettura 100% elettrica del marchio franco-rumeno, continua a farsi notare e lo fa riscuotendo l’apprezzamento degli automobilisti, confermato dagli ottimi dati di vendita che la piazzano, per il secondo mese consecutivo, al vertice delle elettriche più vendute in Italia.

Mobilità elettrica accessibile a tutti

Caratterizzata dal look da crossover, con un bagagliaio di circa 300 litri di capacità e un’autonomia fino a 305 chilometri in città (230 km nel ciclo misto WLTP), la Dacia Spring sta mantenendo la promessa di democratizzare la mobilità elettrica, rendendola più accessibile grazie al consueto rapporto qualità/prezzo altamente competitivo che rappresenta il punto di forza di Dacia. 

Più di 1.700 immatricolazioni ad ottobre

In Italia nel mese di ottobre sono state oltre 1.700 le Dacia Spring immatricolate, con un numero che sale a più di 4.000 da quando la compatta elettrica ha debuttato nel nostro mercato. Per il secondo mese consecutivo la Spring è leader nel mercato dei veicoli elettrici con una quota di oltre il 24% sul mese di ottobre. I numeri degli ultimi due mesi hanno permesso alla vettura a batteria di Dacia di salire al quinto posto nelle classifica di vendita delle elettriche da inizio anno con un market share del 7,9%. 

La preferita è la top di gamma Comfort Plus

Il successo della Dacia Spring è confermato anche dagli oltre 7.000 ordini raccolti nei primi otto mesi di vendita. Quasi la totalità, oltre l’80%, di chi sceglie la Spring, opta per la versione top di gamma, la Comfort Plus che nella dotazione comprende vernice metallizzata con dettagli esterni arancioni, climatizzatore, radio DAB Bluetooth e USB, sistema di navigazione e sensori di parcheggio con retrocamera. 

5/5 - (5 votes)

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati