Ferrari 812 Competizione: c’è la spyder 812 Competizione A [LIVE STREAMING]

La nuova supercar del Cavallino è anche in configurazione Targa

Ferrari 812 Competizione: c’è la spyder 812 Competizione A [LIVE STREAMING]

Poco fa è andata in scena la presentazione dalla nuova Ferrari V12 in serie limitata, basata sulla 812 Superfast, che è stata anticipata qualche settimana fa con le prime foto ufficiali e i primi dettagli tecnici. Presentazione che potete rivedere nel video qui sopra.

C’à anche la versione cabrio, la Ferrari 812 Competizione A 

Oltre alla presentazione del nuovo modello, del quale è stato ufficializzato il nome di Ferrari 812 Competizione, l’evento del Cavallino Rampante ha riservato un’inattesa sorpresa, vale a dire la versione spyder con configurazione Targa del nuovo modello in serie limitata. Enrico Galliera, responsabile Marketing e Comunicazione della Casa di Maranello, ha infatti presentato in anteprima la Ferrari 812 Competizione A, dove la lettera A sta per Aperta, vale a dire la versione “open air” della nuova due posti che possiamo apprezzare, con carrozzeria gialla, nell’immagine qui sotto. 

DNA sportivo col vento tra i capelli e la spinta di 830 CV

La Ferrari 812 Competizione A, caratterizzata dalla classica carrozzeria spyder “Targa”, rappresenta un omaggio alla gloriosa tradizione delle vetture scoperte del Cavallino Rampante. Incarnazione del DNA sportivo Ferrari dell’esperienza di oltre 70 anni della Casa di Maranello sui circuiti di tutto il mondo, la 812 Competizione A propone un connubio attentamente studiato tra prestazioni, forma e funzionalità. La versione Aperta della 812 Competizione, è dotata della medesima dotazione meccanica del modello coupé, montando dunque il potente motore V12 da 6.5 litri che sviluppa una potenza di 830 CV e un regime massimo di 9.500 giri al minuto. 

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Anticipazioni

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati