Lancia Delta HF Integrale : prezzo da record per la Evo 2 Edizione Finale [FOTO e VIDEO]

All'asta da Silverstone Auctions è stata venduta a 252.989 euro


La Regina dei rally e ultima auto italiana a vincere un campionato del Mondo piloti e costruttori. Il nome Lancia Delta è inciso su pietra nel mondo del motorsport e di riflesso negli ultimi anni le su quotazioni sono davvero salite alle stelle. Un’auto leggendaria nel cuore degli appassionati di rally e non solo che ha avuto una miriade di serie speciali e serie limitate che vengono sempre più “litigate” da facoltosi collezionisti in tutto il mondo.

Lancia Delta – vendita record

Settimana scorsa, 22 maggio 2021, abbiamo assistito ad una vera e propria vendita record. Un esemplare di Lancia Delta HF Integrale Evo 2 Edizione Finale è stato battuto all’asta per più di 252.000 euro. Un record per una Delta stradale visto che le auto da rally ex ufficiali hanno ora superato il mezzo milione di euro di valutazione e l’ultima “Jolly Club” venduta all’asta a Milano nel 2016 (5 anni fa) aveva raggiunto i 336.000 euro di prezzo di vendita.

La storia della Edizione Finale

È successo da Silverstone Auctions dove questa bellissima Delta HF stradale conservata ha raggiunto il valore altissimo di 218.250 sterline al cambio attuale 252.989 euro. Un record per una Delta stradale del 1995 che costa più di una supercar come la Maserati MC20 appena uscita dalla fabbrica. Nello specifico questo esemplare di Delta HF Evo 2 Edizione Finale è la numero 92 di 250 per il mercato giapponese con soli 5.400 km sul cruscotto.

È perfettamente conservata e in condizioni pari al nuovo con la caratteristica livrea della versione verniciata in Rosso Bordeaux con strisce blu e gialle nel mezzo. Un oggetto rarissimo che vede al suo interno i sedili Recaro sportivi, fibra di carbonio a vista, pedaliera in alluminio, volante Momo, accensione a pulsante e targhetta identificativa vicino alla leva del cambio manuale.

Lancia Delta conservato

Questo esemplare di Lancia Delta Integrale Evo 2 è stato comprato da un collezionista inglese nel 2008 direttamente dal primo proprietario giapponese. Dopo l’importazione in Inghilterra l’auto ha subito un importante tagliando comprensivo di nuova cinghia, batteria e pompa del carburante, sostituzione di tutte le candele oltre a un paio di upgrade come le sospensioni della Eibach e il motore potenziato a 253 CV.

Insomma questa Delta praticamente “nuova” sarebbe pronta da guidare e sfruttare su qualche passo di montagna per godere di una dinamica di guida d’altri tempi ma dubito che il fortunato nuovo proprietario ne farò questo uso dopo il prezzo record d’acquisto.

 

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati