Nissan Qashqai 2021 in anteprima da Renord [FOTO]

Anteprima italiana della terza generazione

La terza generazione del nuovo Nissan Qashqai 2021 ancora non è arrivata sul mercato (lo farà durante la prossima estate, come abbiamo già avuto modo di scoprire), ma fortunatamente qualcosa nei concessionari già c’è. In particolare, presso la concessionaria Nissan di Renord in via Clerici a Sesto San Giovanni, in provincia di Milano. Qui sarà possibile vedere dal vivo sia gli esterni che gli interni del nuovo crossover, in attesa di poterlo guidare tra qualche mese.

Rivoluzione di design e tecnologia

Il nuovo Nissan Qashqai 2021 è cambiato molto rispetto alla passata edizione, ma rimane ugualmente fedele al suo stile. La prima cosa che salta all’occhio sono ovviamente i gruppi ottici, che rimandano al family feeling già visto lo scorso anno sulla nuova generazione della Juke. Lo stile della Qashqai, però, rimane unico, anche per lo spazio e le dimensioni offerte, nettamente maggiori rispetto alla sorella più giovane. I cerchi in lega possono essere ora ordinati con una dimensione fino a 20 pollici, mentre la carrozzeria sarà disponibile in 11 colorazioni diverse.
Le differenze con la passata generazione, però, non sono solamente estetiche, ma soprattutto tecnologiche. In particolare, la nuova Qashqai sarà disponibile anche con la grande novità della motorizzazione e-POWER, in pratica un motore elettrico associato ad un motore termico che, però, non fornisce motricità, ma si occupa solamente del generatore di corrente. Il tutto sviluppato sulla nuova piattaforma CMF-C della casa.

Non solo hi-tech, ma anche comfort

Ovviamente al di là delle novità tecnologiche, il nuovo Nissan Qashqai 2021 promette di offrire un livello di comodità superiore a quello della pur apprezzata seconda generazione. L’infotainment si conferma con una diagonale da 9 pollici ad alta risoluzione, mentre il quadro comandi può essere sostituito da un grande display da ben 12,3 pollici. Il tutto arricchito da una nutrita serie di ADAS di livello 2 grazie al pacchetto ProPilot. Ancora non è stato svelato il listino ufficiale, che arriverà nei prossimi mesi.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati