Pininfarina Battista: si mostra a Villa d’Este con i suoi 1.900 CV [VIDEO]

Un perfetto mix tra eleganza e potenza, un design raffinato che non stona con le sue prestazioni formidabili

Pininfarina Battista: si mostra a Villa d’Este con i suoi 1.900 CV [VIDEO]

Durante la recente kermesse d’eleganza nella splendida location di Villa d’Este si è presentata una potentissima Pininfarina Battista, una delle hypercar più attese degli ultimi anni. Basterebbero i numeri a spaventare con i suoi 1.900 CV derivati da un powertrain elettrico condiviso con la Rimac Nevera. Il design è strabiliante, tant’è che molti l’hanno già additata come “l’erede della Ferrari LaFerrari” oppure la “SF90 che tutti avremmo voluto”. Il richiamo al look delle ultime Ferrari è abbastanza evidente, condividendo le linee e il pensiero stilistico con l’atelier di design italiano che negli ultimi decenni aveva accompagnato il Centro Stile Ferrari, ora definitivamente gestito da Flavio Manzoni. 

Un particolare esemplare in British Green quello che si è prestato alla prestigiosa sfilata di Villa d’Este qualche settimana fa. Si tratta di uno dei primi esemplari definitivi prodotti, ancora non immatricolato ma sembra che possa essere stato acquistato da un facoltoso collezionista italiano. Molti la definiscono “la Game-Changer” del mondo delle Hypercar, proponendo prestazioni di un altro livello rispetto a quanto visto fino ad oggi. 

L’accelerazione sullo 0-100 km/h è conclusa in meno di 1,8 secondi, fino a quasi 350 km/h. Lo 0-300 km/h è raggiunto in meno di 13 secondi. Una cifra davvero irraggiungibile per buona parte delle hypercar ad oggi in commercio. Non stiamo però a soffermarci troppo sulle prestazioni, per le quali vi rimandiamo al nostro articolo dedicato. E’ il caso di apprezzare la qualità costruttiva e maestria degli artigiani nel realizzare degli interni davvero di altissimo livello, come ci propone il video di Automotive Mike. 

Pelle Nappa con doppia cucitura e sapiente accostamento di superfici raffinate a contrasto con lo chassis in carbonio a vista negli interni. Tutto trasuda qualità e anche performance, un perfetto mix tra i due mondi che la Battista sa replicare al meglio. Un pezzo d’arte in tiratura limitata, ad un prezzo superiore ai due milioni di euro

1/5 - (1 vote)

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Anticipazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati