Salone di Ginevra 2012: Porsche Boxster S

La piccola due posti mostra la sua variante super sportiva

Oltre alla nuova Boxster, Porsche ha deciso di esporre al grande evento svizzero anche la sua versione S che si caratterizza per la sua estetica più sportiva e per le sue performances da vera supercar

Dopo aver presentato la nuova Boxster, Porsche ha voluto stupirci ancora di più svelando la sorella maggiore S. Una lettera che potrebbe passare inosservata ma che vale più di mille parole.

Rispetto alla Boxster, la variante S non presenta molte novità sul piano estetico eccetto il paraurti anteriore più sportivo, il doppio scarico centrale, i cerchi in lega di dimensioni più generose e qualche dettaglio interno marchiato “Boxster S”. Una novità importante riguarda la diminuzione del peso: grazie all’impiego di metalli più leggeri, la nuova generazione di Boxster è più leggera di 35 kg rispetto alla precedente. Per gli appassionati del marchio teutonico, le novità principali si fanno sentire al volante della roadster a due posti: infatti il Flat 6 Boxer da 3.4 litri è stato portato ad una potenza massima di 315 cavalli. Tutta la potenza a disposizione viene scaricata sulle sole ruote posteriori attraverso un cambio manuale a sei marce. Volendo si può optare anche per il Porsche Doppelkupplung, il cambio sette rapporti a doppia frizione, disponibile nella lista delle opzioni. Come sempre in Casa Porsche, le prestazioni non deludono: la Boxster S è capace di staccare lo 0-100 in soli 5.1 secondi (3 decimi in meno per il pacchetto Sport Chrono) e di raggiungere ben 279 orari di velocità massima.

Il prezzo della Porsche Boxster S è fissato a 61.076 euro, optional esclusi, e le consegne non partiranno prima della primavera 2012.

Leggi altri articoli in Notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati