Stellantis: batterie con maggiore autonomia per le sue auto elettriche

Il CEO di Factorial promette che le batterie a stato solido della sua azienda rivoluzioneranno il settore

Stellantis: batterie con maggiore autonomia per le sue auto elettriche

Uno dei partner con cui di recente il gruppo Stellantis ha annunciato una partnership è Factorial. Si tratta di una società leader nello sviluppo e produzione di batterie a stato solido per auto elettriche. L’amministratore delegato di Factorial Energy, Siyu Huang, ha rilasciato interessanti dichiarazioni a proposito della partnership con il gruppo guidato da Carlos Tavares.

Grazie all’accordo con Factorial le auto elettriche di Stellantis avranno maggiore autonomia

Il CEO ha detto che le batterie di Factorial offrono dal 20% al 50% in più di densità di energia rispetto alle batterie agli ioni di litio che si trovano nelle auto elettriche attualmente presenti sul mercato. Questo deriva da un anodo metallico al litio invece che con grafite e talvolta con materiali in silicio presenti nelle batterie attuali. Ciò aiuta ad aumentare l’autonomia del veicolo, che come sappiamo rappresenta al momento la principale preoccupazione di chi valuta se acquistare un EV. 

Le batterie a stato solido offrono inoltre minori probabilità di incendio rispetto alle batterie attuali. Questo in quanto esse non hanno l’elettrolita liquido infiammabile attraverso il quale viaggiano gli ioni delle batterie agli ioni di litio per caricare e scaricare la batteria. Anche questo aspetto è stato spesso al centro delle attenzioni della stampa e delle persone a causa di alcuni incendi improvvisi che hanno avuto per protagoniste auto elettriche.

Stellantis

Huang spera che le batterie saranno pronte per la produzione di massa a partire dal 2026, quando il CEO di Stellantis Carlos Tavares all’inizio di questo mese ha dichiarato che la casa automobilistica prevede di iniziare la produzione. La partnership, ha affermato, farà risparmiare sui costi e accelererà la tempistica per il mercato. Insomma belle notizie per Stellantis che spera anche così di poter recuperare il gap con la concorrenza nel segmento delle auto elettriche. Nei giorni scorsi Tavares ha ammesso che il suo gruppo è un po’ indietro da questo punto di vista ma che ciò non necessariamente sarà un male.

 

 

Rate this post

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati