Chris Harris mostra le auto più performanti di quest’anno [VIDEO]

Fra le vetture selezionate ci sono anche la Ferrari SF90 Stradale e Hyundai i20 N

Chris Harris mostra le auto più performanti di quest’anno [VIDEO]

In vista della SpeedWeek 2021 di Top Gear Magazine, sono state selezionate 26 fra le auto più performanti e disponibili quest’anno che saranno messe alla prova. Nel video presente ad inizio articolo, Jack Rix e Chris Harris discutono dei veicoli che si sfideranno, dalle hot hatch, ai restomod, alle supercar moderne, alle muscle car e altro ancora.

La prima auto è la performante Ferrari SF90 Stradale. Abbiamo di fronte la prima ibrida plug-in sviluppata dalla casa automobilistica di Maranello ed è attualmente l’ammiraglia del marchio modenese.

Il motore V8 biturbo da 4 litri è affiancato da ben tre propulsori elettrici per una potenza complessiva pari a 1000 CV impostando la modalità di guida Qualify. Un powertrain elettrico è presente tra il motore endotermico e il cambio mentre gli altri due sono disposti anteriormente.

Chris Harris auto performanti SpeedWeek 2021

Harris non è rimasto molto colpito della SF90 Stradale quando ha avuto l’occasione di guidarla su strada per la prima volta, ma afferma che l’esemplare protagonista di questo test ha garantito un’esperienza di guida diversa, probabilmente a causa di alcune modifiche eseguite su di esso.

Nella stessa clip si parla anche della Hyundai i20 N che ha particolarmente soddisfatto Chris Harris, della Lamborghini Huracan STO (la migliore Lamborghini mai guidata dal giornalista da quando ha provato una Diablo nel 2001) e del restomod della Peugeot 205 GTI.

Altre vetture presenti alla SpeedWeek 2021 sono McLaren 720S GTX, Audi RS e-tron GT, Lotus Elise, Bentley Continental GT Speed, Volkswagen Golf R, Ford Mustang Mach 1, Porsche 911 GT3, Zenvo TSR-S e altre ancora.

Chris Harris auto performanti SpeedWeek 2021

Rate this post

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati