Dacia Sandero è l’auto più venduta in Europa a luglio

Sono state vendute complessivamente 20.446 unità

Dacia Sandero è l’auto più venduta in Europa a luglio

Gli ultimi dati di vendita che riguardano l’Europa rivelano che la Dacia Sandero si è assicurata il primo posto come auto più venduta in Europa a luglio. Questa è la prima volta che la vettura della casa automobilistica rumena è riuscita a prendersi il primo posto nella classifica dal suo lancio ufficiale avvenuto nel 2008.

In particolare, il mese scorso sono state vendute 20.446 unità della Sandero, riuscendo a superare la Volkswagen Golf che si è posizionata al secondo posto con 19.425 unità vendute. L’ultima Dacia ha scalato le classifiche in Francia e Spagna ed è diventata l’ottava auto più venduta del 2021 fino ad oggi.

Le immatricolazioni totali sono diminuite dopo quattro mesi positivi

Nonostante questi dati, i numeri complessivi delle vendite di auto in Europa sono diminuiti dopo quattro mesi di crescita, secondo gli ultimi dati condivisi da JATO Dynamics. Le continue sfide, come la pandemia e la carenza di semiconduttori, hanno portato soltanto 970.000 nuove auto vendute. Rispetto a luglio 2019, parliamo di un calo pari al 26%. Tuttavia, i veicoli elettrici e quelli ibridi plug-in hanno registrato un altro mese forte in quanto hanno rappresentato il 17% di tutte le immatricolazioni, rendendo luglio il terzo miglior mese di sempre per questi modelli.

In cima alla classifica delle auto elettriche abbiamo la Volkswagen ID.3 con 5433 esemplari venduti. Da notare anche il risultato conquistato dalla Ford Mustang Mach-E lanciata recentemente che si è presa la settima posizione con 3314 vetture. Il Ford Kuga ibrido plug-in è stato il veicolo ibrido più venduto in Europa a luglio con 4247 esemplari. In seconda posizione troviamo il Peugeot 3008.

La quota di mercato delle auto diesel continua a calare

Anche se i veicoli elettrici e ibridi continuano a guadagnare quote di mercato in Europa, JATO Dynamics fa notare che le vendite complessive non sono ancora sufficienti per compensare i grandi cali registrati dalle auto diesel. Nel mese scorso, le vetture a gasolio hanno rappresentato solo il 22% di tutte le nuove immatricolazioni registrate nell’Unione Europea rispetto al 32% di luglio 2019. In totale, sono stati venduti 207.000 veicoli diesel in meno mentre solo 125.000 modelli elettrificati hanno trovato una casa nello stesso periodo.

Rate this post

rand:0
Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli correlati