Formula 1: il Tribunale di Parigi respinge il ricorso Ferrari

Formula 1: il Tribunale di Parigi respinge il ricorso Ferrari

Formuna 1, il Tribunale ordinario di Parigi respinge il ricorso della Ferrari a proposito del cambiamento delle regole, relativo al tetto del budget per il campionato 2010.
Nessun commento alla sentenza da parte dei rappresentati della Ferrari presenti a Parigi, di fatto, con la sentenza parigina si respinge la richiesta inoltrata e convalida il nuovo regolamento della Formula 1.

Nella guerra dei regolamenti, la prima battaglia l’ ha vinta Max Mosley, nonostante la scuderia del Cavallino fosse anche appoggiata da grandi team del Circus, il tetto dei budget di 44 milioni di euro facoltativo, che darà enormi vantaggi tecnici ai team che lo rispetteranno, di fatto, permetterà l’ accesso in Formula 1 di piccoli costruttori a partire già dal 2010, vivacemente contestato da tutti i top team, quali Toyota, Red Bull e Renaullt.

L’ esiguo budget imposto dalla FIA, secondo i principali team, è impensabile, Emmanuel Gaillard, uno dei legali di Maranello, ha dichiarato: “Il budget annuale di un grande team è tra i 400 e i 500 milioni di euro, stiamo parlando di un taglio dei costi tra l’ 80 e il 90 percento. E’ semplicemente impossibile”.

La decisione della Ferrari di non iscrivere il suo team al Mondiale 2010 se le regole non fossero cambiate, sembra ormai la strada che a Maranello avevano già annunciato, Fia non vuole togliere il tetto al budget di spesa, dunque, il ritiro delle rosse potrebbe essere la risposta, decisione che sarà sicuramente vagliata anche dagli altri importanti team di Formula 1.

Le iscrizioni al prossimo campionato di Formula 1 possono essere presentate tra il 22 e il 29 maggio, c’ è davvero poco tempo per pensarci, a meno di uno slittamento della scadenza per poter trovare prima una soluzione che soddisfi tutti sul regolamento 2010.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati