Nissan GT-R vs Audi R8 vs McLaren 720S: sfida fra tre bolidi modificati [VIDEO]

Le tre supercar sono state modificate per erogare più potenza

Nissan GT-R vs Audi R8 vs McLaren 720S: sfida fra tre bolidi modificati [VIDEO]

Nonostante abbia ben 14 anni alle sue spalle, la Nissan GT-R R35 riesce ancora ad assicurare delle prestazioni di alto livello. L’esemplare guidato da Mat Watson di Carwow, protagonista nell’ultima drag race pubblicata su YouTube, è stato addirittura modificato in quanto riesce a sviluppare ben 1623 CV.

Anziché proporre una cilindrata di 3.8 litri, adesso il motore V6 è da 4.1 litri. Il proprietario di questa GT-R ha deciso di far applicare alcune modifiche, fra cui un migliore sistema di induzione, un impianto di scarico ottimizzato, dei turbocompressori più grandi, una trasmissione rafforzata e dei nuovi pneumatici che assicurano una migliore aderenza sull’asfalto. Il prezzo di questa R35 modificata si aggira attorno alle 150.000 sterline (174.676 euro). Inoltre, la coupé giapponese ferma l’ago della bilancia a 1750 kg.

La GT-R R35 ha gareggiato contro una 720S e una R8

Il primo avversario della Nissan è un’Audi R8 che pesa circa 100 kg in meno e dispone della trazione integrale. Anche la supercar tedesca è stata modificata in quanto monta dei nuovi turbocompressori che aumentano la potenza a circa 1217 CV.

Il secondo sfidante è una McLaren 720S, anch’essa modificata. Con il suo peso di soli 1400 kg, adesso il motore V8 biturbo da 4 litri riesce ad erogare 1116 CV grazie a un pacchetto di tuning Stage 2. Rispetto alla R8, la 720S è a trazione posteriore. Ad inizio articolo trovate l’anteprima del video in cui è possibile scoprire il vincitore di questo versus davvero interessante.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Auto

Il Premio Auto Europa spegne le prime 35 candeline

Audi 80, Alfa Romeo 156 e Citroën XM si sfideranno in un confronto
In collaborazione con Automotoclub Storico Italiano (ASI), l’Unione Italiana Giornalisti dell’Automotive (UIGA) ha scelto tre vetture, fra le 35 premiate