Salone di Monaco 2021: Stellantis dice no, non ci sarà nemmeno Opel

L'Astra debutterà con un proprio evento dedicato

Salone di Monaco 2021: Stellantis dice no, non ci sarà nemmeno Opel

Il Salone di Monaco 2021 si terrà in presenza, con già in vendita i biglietti del nuovo evento tedesco, al posto dell’appuntamento di Francoforte, ma perde alcuni pezzi. Stellantis, infatti, ha comunicato la propria rinuncia all’IAA: “I marchi del gruppo Stellantis non parteciperanno all’IAA di quest’anno a Monaco di Baviera”.

Niente Opel, niente Astra

Sono le parole di un portavoce del neonato gruppo ad Automotive News Europe, così l’evento tedesco perde numerosi marchi importanti del panorama mondiale. Tra questi c’è anche Opel e fa ancor più notizia, visto che si tratta di una delle case più importanti dell’azienda automobilistica in Germania. Seppur ora in parte ‘straniera’.

Molti operatori, infatti, si aspettavano la presentazione della nuova generazione dell’Opel Astra in Baviera, invece la vettura sarà svelata probabilmente ad agosto, con un evento dedicato. Un po’ come già avvenuto per la nuova Grandland. Ed a Monaco non ci saranno nemmeno gli altri marchi, come Fiat, Alfa, Jeep, Peugeot e Citroen.

Qualche conferma e altre rinunce

Gli altri marchi tedeschi non mancheranno: da Audi a Porsche, passando per Volkswagen, Mercedes e BMW, così come hanno già annunciato la loro presenza anche Ford, Dacia, Cupra, Polestar e Nio. Invece, la rinuncia è già arrivata per Jaguar Land Rover, Toyota e Kia, in attesa di capire cosa faranno anche gli altri marchi.

In generale, già da prima della pandemia, i saloni automobilistici stanno perdendo il loro peso storico, visto che molte case automobilistiche preferiscono presentare i propri nuovi modelli con eventi singoli dedicati. Spesso meno dispendiosi economicamente e, soprattutto, più rilevanti a livello mediatico.

Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati