Software République: Renault lavora ai programmi per la mobilità del futuro

Nuovo ecosistema in collaborazione con altre quattro aziende

Software République: Renault lavora ai programmi per la mobilità del futuro

Il Gruppo Renault, insieme ad altre quattro aziende, ha ufficialmente annunciato la creazione di Software République, un nuovo sistema di open innovation che punta a sviluppare la mobilità del futuro in tutti i suoi aspetti, oltre che a quello meccanico e tecnologico. Il tutto mettendo in comunicazione non solamente le aziende, ma anche le città, le regioni, i cittadini e le imprese della zona. Oltre a Renault, le aziende coinvolte sono Atos, Dassault Systèmes, STMicroelectronics e Thales, tutte impegnate nell’ambito dell’intelligenza artificiale, della sicurezza informatica, della connettività e dell’elettronica.

Di cosa si occuperà la Software République?

La Software République avrà ovviamente degli ambiti specifici nei quali operare. In particolare, si parla di sistemi intelligenti che facilitino la connettività sicura tra il veicolo e il suo ambiente digitale e fisico; sistemi di simulazione e gestione dati che ottimizzino i flussi relativi a territori e aziende; un ecosistema per l’energia che semplifichi il momento della ricarica delle batterie. Per fare alcuni esempi, si parla di sistemi di ricarica che non comportino alcun intervento da parte dell’utente, ma anche argomenti più vicini alla logistica come l’ottimizzazione dei flussi di mobilità all’interno dei territori. Tutti aspetti che, presi nel loro insieme, creano la mobilità come la conosciamo e la conosceremo.

Le dichiarazioni di Luca De Meo

“Nella nuova filiera del valore della mobilità, i sistemi di intelligence a bordo rappresentano il nuovo fattore trainante, il punto focale in cui ora sono concentrate tutte le attività di ricerca e gli investimenti – ha dichiarato Luca De Meo, amministratore delegato del Gruppo Renault – A fronte di questa sfida tecnologica, abbiamo scelto di operare all’insegna della cooperazione e dell’apertura. Non vi sarà alcun baricentro, il valore di ciascuno sarà amplificato dagli altri membri. Il know-how combinato in molteplici campi – sicurezza informatica, microelettronica, energia e gestione dati – ci consentirà di sviluppare soluzioni avanzate, uniche, finalizzate a una mobilità a basse emissioni, condivisa, responsabile e Made in Europe”.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati