Fiat 500: record di vendite in Europa nel 2018

La Fiat 500 è leader di vendita in 11 Paesi europei e sul podio in altri quattro

Sono state quasi 194.000 le unità immatricolate della Fiat 500 in Europa nel 2018: si tratta del miglior progressivo di sempre in undici anni di vita.
Fiat 500: record di vendite in Europa nel 2018

Presentata in pompa magna nel 2007 la Fiat 500 ha rappresentato il futuro di casa Fiat pur senza disdegnare un’occhiata al passato: fedele nel design ai canoni stilistici della gloriosa ed originale Fiat 500 del 1957, la nuova compatta utilitaria italiana ha saputo ritagliarsi nel tempo un posto di prim’ordine nel combattutissimo segmento delle vetture super compatte grazie ad un fascino sapientemente retrò che ben si è coniugato con meccaniche e tecnologie sempre al passo coi tempi. Non è un caso, dunque, che a distanza di ben 11 anni dal debutto sulle scene mondiali, la Fiat 500 sia riuscita ad ottenere record commerciali dall’indiscusso valore economico.

Nel 2018 sono state circa 194.000 le Fiat 500 immatricolate in Europa

L’anno da poco terminato, infatti, ha sancito un altro record commerciale nella storia della Fiat 500, risultato che acquisisce ancora più valore se pensiamo che l’attuale generazione della compatta italiana ha iniziato il suo iter commerciale nell’ormai lontano 2007. I rendiconti commerciali del 2018 lasciano poco spazio all’immaginazione e sono testimoni dell’incredibile performance commerciale della Fiat 500 dei giorni nostri: nel suo undicesimo anno di vita, la Fiat 500 ha stabilito il miglior progressivo di sempre grazie alle quasi 194.000 unità immatricolate in Europa nel 2018 (nel computo totale delle immatricolazioni sono state conteggiate insieme Fiat 500 e Abarth 500). Si tratta dell’ennesimo record conquistato dalla vettura più venduta del suo segmento che nel dettaglio, grazie alle immatricolazioni di cui sopra, è riuscita a segnare anche la sua seconda migliore quota di mercato di sempre arrivando ad una percentuale prossima al 15%.

Le ragioni del successo firmato Fiat 500

Luca Napolitano, Head of EMEA Fiat/Abarth, ha così commentato il successo firmato dalla Fiat 500: “Questo record di vendita è la testimonianza di quanto la 500, sia una vera icona senza tempo nell’automotive e non solo per il marchio Fiat. Sono molto orgoglioso di questo risultato che vede la 500 leader di vendita in 11 Paesi europei e sul podio in altri quattro. In questi 11 anni di vita, la 500 non è mai passata di moda e si è affermata ovunque come simbolo del “made in Italy” che, senza mai perdere la propria identità, ha saputo reinterpretarsi legandosi a brand iconici realizzando così oltre 30 serie speciali con le quali esplorare territori inusuali per una city-car. Oggi è la vettura Fiat più globale con oltre 100 Paesi nel mondo in cui è commercializzata e l’80% dei volumi realizzati  fuori dall’Italia. Complessivamente, dal 2007 a oggi, sono oltre 2 milioni e 110 mila le Fiat 500 prodotte che diventano oltre 6 milioni se sommate a quelle dell’antesignana, realizzata dal 1957 al 1977, tanto da essere uno dei modelli Fiat più venduti di tutti i tempi.”

Le serie speciali hanno dato manforte al successo commerciale della Fiat 500

Tra i segreti del successo della Fiat 500 ci sono ovviamente le oltre 30 serie speciali che si sono succedute dal 2007 a oggi. Infatti, pur rimanendo sempre fedele a se stessa, la Fiat 500 ha saputo “cambiare pelle” per entrare in “territori sempre nuovi” come, ad esempio, quello della tecnologia, della moda, del design della nautica di lusso: così facendo la Fiat 500 ha avuto modo di incontrare nuovi target di riferimento e conquistare un gran numero di clienti diversi in tutti i mercati internazionali. Nello specifico questa strategia si è dimostrata ancora una volta vincente anche nel 2018 grazie alle serie speciali 500 Mirror, 500 Collezione e 500 Spiaggina ’58.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    1 commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    • Alessandro ha detto:

      Simbolo del “made in Italy”.

      Quanto mi fanno arrabbiare queste affermazione, essendo l’auto prodotta in Polonia.

    Articoli correlati