Mercato auto Italia 2021: c’è il sorpasso tra ibride e diesel

Anche le auto benzina potrebbero subire il sorpasso a breve

Mercato auto Italia 2021: c’è il sorpasso tra ibride e diesel

Il processo di elettrificazione del mercato italiano sta accelerando piuttosto sensibilmente nell’ultimo periodo. Un po’ grazie agli incentivi statali, un po’ per il timore di acquistare un’auto poi soggetta a restrizioni di circolazione ed un po’ per un’offerta sempre più ampia. Tanto che, nel mese di marzo, c’è stato il sorpasso tra ibride e diesel.

Un sorpasso storico

Le auto diesel sono state, tradizionalmente, vendute al pari, se non maggiormente, rispetto alle auto benzina. A causa di un vantaggio nei consumi e nel prezzo del carburante, soprattutto per gli automobilisti con la necessità di percorrere molti chilometri all’anno per lavoro. Ma ora la situazione sta rapidamente cambiando.

I primi tre mesi del 2021, infatti, hanno visto un vero e proprio boom delle vetture elettrificate, in particolare delle auto ibride. Quest’ultime hanno raggiunto una quota di mercato del 30,4%, rispetto al 25,4% delle diesel. E le vetture a benzina non sono così lontane, visto che la quota attuale è del 33,1%.

Un raffronto con il 2019

Lo scorso anno abbiamo vissuto un marzo (e aprile) in completo lockdown per la pandemia e, quindi, raffrontare i dati con quelli del 2020 non avrebbe particolare senso. Ma, guardando il confronto con il 2019, si può notare come le ibride sono passate dal 5,3 al 30,4% e le diesel scese dal 44 al 25.4%.

Un ribaltone quasi completo, non del tutto inatteso, ma non così scontato. Che verrà completato nel corso dei prossimi mesi ed anni, quando le varie case abbandoneranno gradualmente le motorizzazioni termiche per dedicarsi a quelle elettrificate. O, addirittura, solamente alle vetture 100% elettriche.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Auto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati