Ginevra 2010: nel settore delle ibride scende in campo la Opel Flextreme GT/E

GM sta facendo diversi tentativi di preparare un’auto ibrida che non sia solo efficiente, ma anche bella da vedere e da guidare. Per questo motivo in quel di Ginevra ha fatto oggi capolino la Opel Flextreme GT/E, una nuova ibrida plug-in di 4,7 metri che unisce le forme di una coupé allo stile di una sportiva.

Tutta la struttura è stata concepita per essere all’avanguardia nell’aerodinamica. Basti pensare alla coppia di spoiler ritraibili nascosti dietro l’arco delle ruote posteriori, ad esempio, che si allungano fino a 350 mm quando si superano i 50 km/h, riducendo così la turbolenza.

Le ruote anteriori sono mosse da un motore 1,4 litri da 160 CV (già visto sulla Chevrolet Volt) e 370 Nm di coppia, che permette alla Flextreme di avere un’autonomia di 65 km utilizzando unicamente la batteria agli ioni di litio e di 500 km con il sistema ibrido in funzione. Il risultato è un consumo di 1,6 litri di carburante ogni 100 km e un’emissione di CO2 di soli 40 g al kilometro.

Con una velocità di punta di oltre 200 km/h e un’accelerazione che fa passare da 0 a 100 in meno di nove secondi, la Opel Flextreme GT/E promette di essere un modello di cui parleremo parecchio in futuro.

Scopri le Offerte


    Trova l'auto giusta per te
    Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni relative ai servizi che mi interessano ai sensi dell’Informativa Privacy
    Leggi altri articoli in Auto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Articoli correlati