Lamborghini, Stephan Winkelmann riceve il Premio Internazionale Barsanti e Matteucci

Riconoscimento per aver fatto crescere il mito del Toro

Lamborghini - Stephan Winkelmann è stato premiato per il suo grande impegno e per i suoi meriti nello sviluppo di Lamborghini da quando ne è divenuto presidente nel 2005
Lamborghini, Stephan Winkelmann riceve il Premio Internazionale Barsanti e Matteucci

Riconoscimento molto importante per Stephan Winkelmann, presidente e AD di Lamborghini, che ha ricevuto il Premio Internazionale Barsanti e Matteucci, un traguardo assegnato a chi si è distinto nel campo dell’ingegneria automobilistica.

«Sono onorato di ricevere questo riconoscimento, specialmente nell’anno del cinquantenario dell’azienda – ha dichiarato Winkelmann – Da 50 anni Lamborghini rappresenta il sogno e il simbolo del Made in Italy e siamo orgogliosi di portare avanti con successo il mito creato dal fondatore Ferruccio Lamborghini.» La premiazione è avvenuto presso il Chiostro di Sant’Agostino di Pietrasanta con una cornice d’eccezione, composta dalla 350 GT, dalla Miura SV, dalla Gallardo LP 570-4 Superleggera e dall’Aventador LP 700-4. Il premio è stato consegnato in quanto Winkelmann ha avuto il merito di aver proseguito e consolidato il mito di Lamborghini attraverso l’innovazione tecnologica e la produzione di auto super sportive estreme.

Nella stessa occasione e per gli stessi motivi, tra l’altro, il prefetto del Comune di Lucca Giovanna Cagliostro ha consegnato a Winkelmann anche la Medaglia del Presidente della Repubblica. La carica di presidente e AD del prestigioso marchio del Toro è ricoperta da Winkelmann dal 1 gennaio 2005 e da allora sono stati diversi i premi e i riconoscimenti, tra cui Grande Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana e il Global Leadership Award consegnato dalla Camera di Commercio Italo-Americana.

Leggi altri articoli in Mercato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati