F1 | Una monoposto virtuale è stata venduta ad oltre 100mila dollari, pura follia?


  1. 1

    La 1-1-1

    «F1 Delta Time» è un videogioco che Liberty Media sta sviluppando assieme ad Animoca Brands, ma oltre a tutto quello che ci si potrebbe aspettare la vera novità è la capacità di sfruttare la blockchain, ossia una tecnologia che poco più di un anno fa ha messo sulla bocca di tutti le parole "bitcoin" e "criptovaluta". Ad ogni modo per promuovere il gioco è stata lanciata all'asta la 1-1-1, una monoposto virtuale dalle grandi statistiche (velocità, tenuta ecc.) da poter usare nel gioco - sostanzialmente per stravincere, dal momento che sarebbe la migliore di tutte quelle che verranno create. A vincerla è stato qualche sconosciuto che usando la criptovaluta Ethereum ha offerto ben 101.336,40 dollari (oltre 90mila euro). L'auto non solo potrà essere usata nel videogame ma potrà essere rivenduta per soldi veri. Come assicurano i creatori «Grazie alla blockchain rimarrà l'unica del suo genere per sempre, oltre ad essere un demone della velocità senza pari». Beh, va bene tutto, ma tutti quei soldi per un qualcosa di virtuale come una monoposto saranno stati davvero ben spesi? In questo caso forse vale dire "Pecunia volat, 1-1-1 manet" 🤷🏻‍♂️
La tua Reazione?
Cry Cry
2
Cry
Cute Cute
0
Cute
Damn Damn
4
Damn
Dislike Dislike
0
Dislike
Lol Lol
1
Lol
Like Like
1
Like
Love Love
1
Love
Win Win
0
Win
WTF WTF
1
WTF

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

F1 | Una monoposto virtuale è stata venduta ad oltre 100mila dollari, pura follia?

log in

Password dimenticata?

Back to
log in
Choose A Format
Personality quiz
Trivia quiz
Poll
Story
List
Meme
Video
Audio
Image